Rai Uno, Laura&Paola: tutto pronto per lo show che promette scintille

Rai Uno, Laura&Paola: tutto pronto per lo show che promette scintille

L'attrice comica Paola Cortellesi, insieme alla cantante Laura Pausini, debutterà su Rai 1 dal prossimo 1 aprile 2016 con il programma Laura e Paola, un varietà tra musica e intrattenimento che sarà in onda per i prossimi tre venerdì, in prima serata.

Nonostante, come detto, per il momento i contenuti e gli ospiti restino ancora top secret, questo nuovo programma, oltre a divertire i telespettatori, tra musica e show, avrà anche un compito assai arduo, anche se per ora nessuno ha annunciato il varietà come un tentativo di contro-programmazione a Mediaset: tentare di arginare il successo di Ciao Darwin, il programma condotto da Paolo Bonolis e sempre nel venerdì sera, ma dall'altra parte, su Canale 5.

Annunciate dai numerosi promo sulle reti Rai, che vedono protagonisti i grandi nomi della conduzione in spot altamente ironici, lo show è nato come idea due anni fa, durante Stasera Laura: ho creduto in un sogno, uno spettacolo in un'unica puntata tutto incentrato sull'acclamatissima cantante.

"Il paragone con "Milleluci" ci pesa un po', Mina e la Carrà sono ineguagliabili" spiegano le due. Le ha risposto in coro la Pausini: "E' complicato rispondere a questa domanda". Giancarlo Leone (ex direttore di Raiuno, ndr) ha lanciato questa avventura che, finalmente, è arrivata. Laura parla di amicizia, di spontaneità e dice di essere "caciarona", per Paola la cosa che le accomuna nel lavoro è che sono simili nell'essere molto meticolose. "Per questo - conclude la Cortellesi - io non ho i social!". "L'ho fatto nel 2004". Hanno un po' paura della diretta, sperano di sbagliare il meno possibile ma sono molto emozionate e pronte a godersi questa esperienza.

A questo proposito, il direttore di Raiuno Andrea Fabiano osserva: "E' importante far sentire la presenza della rete in tutto quello che facciamo". Sarà vero che 'non ce la faranno mai'? Anche con Bisio a Zelig avevo comunque un ruolo in commedia. Da un certo punto di vista mi piacerebbe, ma credo sia molto stressante emotivamente, sul fronte delle critiche, che personalmente non reggerei.