MotoGp, la verità di Giacomo Agostini su Jorge Lorenzo: super offerta Ducati!

MotoGp, la verità di Giacomo Agostini su Jorge Lorenzo: super offerta Ducati!

Rossi, ha aggiunto, "non molla mai". E' quanto sostiene Giacomo Agostini, quindici volte campione del mondo e leggenda del motociclismo riguardo i possibili sviluppi in casa Yamaha con la difficile convivenza tra lo spagnolo e Valentino Rossi.

Il team manager di Jorge Lorenzo Wilco Zeelenberg spera che la competitività della Yamaha riuscirà a convincere il campione del mondo a restare con la scuderia giapponese, invece di cedere alla tentazione di provare un'altra scuderia. "So come ragionerei io al suo posto", ha spiegato in un'intervista a quotidiano.net. "Magari! E lo dico da italiano, essendo Ducati un marchio che appartiene alla nostra cultura".

Le voci che si sentono e si rincorrono nel viale dei motorhome sono sempre le stesse e sono sempre più forti: Lorenzo sarà prossimamente un pilota Ducati. Io non so cosa farà: i soldi in più giustificano la rinuncia al mezzo migliore, che oggi è indiscutibilmente la Yamaha, ma se Jorge ritiene di poter fare la differenza salendo sulla Ducati, allora fa bene ad accettare. So per certo che l'Audi, che del brand di Borgo Panigale ha il controllo, ha inoltrato allo spagnolo un'offerta super. "Ma non mi sembra così convinto". In Argentina l'anno scorso ho combattuto nelle prime posizioni e anche quest'anno abbiamo una buona possibilità perché siamo davvero molto vicini agli altri costruttori. Lorenzo ha fatto una partenza perfetta per la sua nona stagione in Yamaha con la vittoria nella gara inaugurale in Qatar, il primo evento che ha visto la Michelin come fornitore esclusivo di pneumatici.