Monza e Brianza, sciopero autobus il 18 marzo

Monza e Brianza, sciopero autobus il 18 marzo

Per diminuire i disagi a tutti i viaggiatori, entrambe le compagnie garantiscono una serie di treni che partiranno lo stesso in orari ben precisi, pubblicandola sui propri siti.

I treni di Trenord (treni Regionali, Suburbani e a lunga percorrenza) potranno subire ritardi, variazioni e cancellazioni dalle ore 21 di giovedì 17 alle ore 21 di venerdì 18 marzo. I disagi per i pendolari inizieranno, come di consueto, il giorno precedente: Trenitalia ha infatti comunicato che lo sciopero comincerà dalle 21 di giovedì 17 marzo, con la ripresa del normale trasporto su rotaia alle 21 di venerdì. Alcuni treni Intercity e alcuni convogli regionali che non rientrano tra quelli "garantiti" potranno essere cancellati o limitati nel percorso. I dipendenti iscritti al Si Cobas incroceranno le braccia dalle 8.45 alle 15 e dalle 19 fino a fine servizio. Saranno previsti autobus per l'eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (no-stop) e tra Malpensa Aeroporto e Bellinzona.

I mezzi di ATM (bus, tram e metropolitane) sono a rischio invece nella giornata di venerdì 18 marzo. Mobilitazione anche per i tassisti, la cui protesta sarà di 14 ore, dalle 8:00 alle 22:00 del 18 marzo. Nelle città saranno garantite le fasce dalle 6 alle 9 e dalle 17 alle 20. Le linee a rischio sono la 423, 431, 433 a ovest Milano e la 201, 220, 221, 222, 230 e 328 a sud della città.