Juventus, Allegri, rinnovo e contratto top: più pagato di Mancini

Juventus, Allegri, rinnovo e contratto top: più pagato di Mancini

Un futuro che, per almeno altre due stagioni, sarà affidato alla sapiente guida di Massimiliano Allegri.

Mister Allegri ha incassato ancor di più la fiducia della dirigenza della Juventus, che si è detta orgogliosa di aver tenuto testa al Bayern Monaco in trasferta ed è convinta di esser stata eliminata dall'arbitro. La notizia che è rimbalzata da alcune testate giornalistiche nazionali parlano di 4 milioni d'euro più bonus o 5 milioni d'euro. E non è tutto, perché pare che tra le clausole della nuova intesa, ci sia anche un'opzione per il 2019.

Considerati i gol sbagliati e i rimpianti arbitrali ce ne sarebbe abbastanza per elogiare i bianconeri e invece sui social i tifosi della Vecchia Signora non hanno risparmiato critiche alla società e all'allenatore, oltre che ovviamente alla direzione di Eriksson.

Come riporta il Corriere dello Sport, la Juventus sta già guardando avanti pensando al rinnovo dell'allenatore e a qualche nuovo acquisto da inserire in rosa. Si spiegano così le indiscrezioni trapelate oggi sul rinnovo di contratto di Massimiliano Allegri in bianconero. La scadenza dell'accordo che lega il tecnico livornese al club campione d'Italia sarà portata dal 30 giugno 2017 al 30 giugno 2018 con un aumento dell'ingaggio che lo farà diventare il tecnico più pagato d'Italia staccando l'interista Roberto Mancini.