Anticipazioni Uomini e Donne: pronta la rivoluzione, parla Maria

Anticipazioni Uomini e Donne: pronta la rivoluzione, parla Maria

Questa scelta porterà con sé sicuramente tantissime polemiche: un trono gay sarebbe mal digerito da qualcuno, ma d'altro canto potrebbe anche far lievitare gli ascolti.

Maria non è mai ferma e le sue trasmissioni si evolvono con i tempi, quindi anche Uomini e donne seguirà questa tendenza con una grande novità, da tempo attesa, il trono gay. Nonostante abbia già portato nei suoi programmi, a partire da C'è posta per te, storie di persone omosessuali Maria De Filippi non ha accolto subito le richieste di quanti domandavano a gran voce il coinvolgimento della trasmissione capace di tenere incollati al teleschermo più di 2 milioni e mezzo di telespettatori. Negli ultimi mesi il trono classico infatti ha vissuto più bassi che alti: "Il trono dei ragazzi si incastra in meccanismi dove, a volte, l'amore passa in secondo piano".

"A settembre spariglio le carte - ha aggiunto -". Non c'entra Maurizio, è mia mamma.

"Con Uomini e Donne mi diverto ancora" dichiara al settimanale la presentatrice De Filippi a proposito del programma iniziato nella lontana stagione televisiva 2002/2003 per divertire lo spettatore con i corteggiamenti di tronisti e troniste alla ricerca del "vero amore".

"Molti mi chiedono come si fa a lavorare dopo il lutto - ha detto - Non si riesce, ma si deve fare". Di solito le storie le conosco, mi commuovo prima e lo faccio sempre di nascosto. "In quel momento, su una frase letta dall'ospite, una frase che ricordava mia madre, sono caduta... poi respirando sono andata avanti...".